Crea sito

Le 10 peggiori decorazioni natalizie di sempre

Non c’è bisogno di aggiungere altro: dopo aver visto queste mostruosità, capirete perché ogni tanto ci vuole un po’ di gusto, nella vita!

10. Il tizio che finge il suicidio

fake

Iniziamo questo osceno spettacolo da questo tizio, che in realtà altri non è che un fantoccio, un manichino, che sembra un uomo in procinto di suicidarsi. Una decorazione natalizia fuori dal normale, che è stata tolta dal padrone della casa dopo pochi giorni perché la gente che passava provava veramente a salvarlo, credendolo un uomo in difficoltà, e un 55enne ha preso la scala che vedete in foto rischiando la vita prima di realizzare che in realtà si trattasse di uno scherzo!

9. Babbo Natale preso sotto da un auto

sant

Quanti di voi prenderebbero sotto il povero Babbo Natale se lo dovessero incontrare per strada? Poverino! Guardate: questa sì che è una decorazione degna di nota! Soprattutto, per non farsi notare dalle forze dell’ordine, non siete d’accordo con noi?

8. Il Pick Up di Natale

truck

Chi di voi vuole comprarsi un bel Pick Up… di Natale? Questa decorazione natalizia è il frutto della fantasia e dell’ispirazione di un uomo, di nome Kris Marshall, che con il suo furgone stava portando un generatore e diversi addobbi natalizi a mo’ di luce, come quelli in foto, alla sua chiesa… improvvisamente, ha provato a combinare le due cose, e… voilà!

7. Le renne… in calore

renne

Anche le renne di Babbo Natale hanno diritto ad andare in calore, qualche volta, durante l’anno, non trovate? Lasciatele fare, poverette! Certo, questa decorazione natalizia non è proprio il massimo, soprattutto se ci sono decine di bambini il giorno di Natale a scorrazzare per casa e a girare intorno a tale oggetto continuando a domandare ai genitori quale sia il significato!

6. La statua contro la commercializzazione delle vacanze

hor

No, ragazzi, non si tratta di una scena tratta da un film horror. In realtà, questa statua, che è situata negli Stati Uniti d’America a New York City, si dice sia stata creata come simbolo della lotta contro la commercializzazione delle vacanze! E voi, che ne pensate?

5. Non posso permettermi vestiti quest’anno, ma posso permettermi “Nino”

nino

Se non potete permettervi di comprarvi dei vestiti, non fa assolutamente nulla ragazzi, anzi, dovreste sapere che un buon pezzo di pizza vi farà tornare comunque l’allegria! Certo, guardando questa vignetta, ci può sembrare una decorazione un po’ ridicola, però… de gustibus non disputandum est! Non ve lo dimenticate mai!

4. Buon compleanno Gesù

jesu

Siamo quasi arrivati al podio, e questa scritta lo testimonia: “Happy birthday Jesus”, ovvero, per chi non dovesse conoscere l’inglese (ma dubitiamo che non si capisca una frase semplice come questa) “Buon compleanno Gesù”. È uno scherzo? È qualcuno che ha un senso dell’umorismo molto sviluppato, evidentemente!

3. Lo spirito natalizio

pis

Una delle cose più importanti del Natale è lo spirito natalizio. Certo, ma se si vedono in giro per la città delle cose come questa… tutto lo spirito natalizio che si era riusciti a creare con tanta difficoltà, svanisce in un batter d’occhio! A chi sarà mai venuto in mente di creare una mostruosità simile? Qualcuno di voi avrebbe il coraggio di mettere a casa propria una cosa del genere?

2. Babbo Natale… investito dall’aereo

bb

Al secondo posto, troviamo un aereo molto particolare: sembra un aereo come tutti gli altri, ma come potete vedere la sua colorazione è molto… natalizia: sembra che abbia preso sotto il povero Babbo Natale, mentre si trovava in giro per il mondo a distribuire i suoi regali a tutti i bambini! Come sarà potuto accadere?

1. Il Babbo Natale che fa la pipì sul cortile di casa

pisss

Al primo posto, un Babbo Natale che rispetto ai tanti altri proposti in questa classifica ha una “marcia” in più, e probabilmente avrete capito a cosa ci stiamo riferendo: sta facendo la pipì! O perlomeno dovrebbe essere questo il messaggio del “simpatico” personaggio in plastica illuminata, una decorazione alquanto “kitsch” ma assolutamente originale. Siamo sicuri che a nessuno di voi verrebbe mai e poi mai in mente di mettere in casa propria qualcosa del genere!